Impara a lasciarti andare per essere felice.

Learn to let go in order to be happy.

Impara a lasciarti andare per essere felice.

Lasciarsi andare. Due paroline, molto semplici eppure così difficili da mettere in pratica. Sono comunque gli ingredienti principali della ricetta della felicità 😉. Fai attenzione, lasciarsi andare non significa che non ci importi di tutti i nostri problemi come l'anno 40! Esprime semplicemente la tua volontà di non fissare la tua attenzione su problemi e difficoltà, ma piuttosto su soluzioni e punti di forza per andare avanti.

Lasciarsi andare significa anche riuscire a non imporre più pressione su se stessi per il successo e le prestazioni. Stranamente, senza questo peso sulle spalle, sei più creativo, più sicuro di te stesso e più vincente.

Felicità, realizzazione personale e successo personale sono strettamente legati al lasciar andare. Non è sempre facile da mettere in pratica, ma è come tutto, si impara.

Per imparare a lasciar andare, devi conoscere alcuni elementi essenziali del benessere e possedere le chiavi del successo. Ti sentirai più sereno, sereno e felice. Questo è ciò che vi invitiamo a scoprire in questo articolo. Prendi nota ! 😉

 

Accetta eventi e cambia

Il mondo è in continua evoluzione, la tua vita è in continua evoluzione, non puoi controllare tutto, è impossibile.

Questa pressione non necessaria ti impone un ritmo frenetico per risultati quasi nulli. Gli eventi si susseguono, che ti piaccia o no, che tu sia preparato o meno, e devi accettare di saltare sul carro. Nonostante l'attesa straordinaria e l'ottima preparazione, non sarai mai in grado di prevedere tutto e controllare tutto. Ma l'imprevedibile è ciò che rende la vita un dono così prezioso. 

Le esperienze e gli incontri che la vita ti offre sono sempre arricchenti, positivi o negativi che siano, ne trai inevitabilmente una ricchezza, una lezione, una nuova forza.

Devi imparare ad accettare gli eventi positivi che ti accadono, ma anche ad accettare le esperienze più difficili. Ti rendono più forte e migliore. Non percepirli come un fallimento, ma piuttosto come una nuova opportunità. Considerali come un'opportunità per riprovare, ma in un modo diverso.

 

Lo sguardo degli altri

"L'inferno sono gli altri", disse Sartre.

Non è sempre così, per fortuna, ma è vero che lo sguardo degli altri è pesante. Temi di essere giudicato male in modo permanente e lo fai, inconsciamente o meno, rispetto all'opinione degli altri.

Stai involontariamente giocando un ruolo nel gioco della tua stessa vita. La tua personalità è modellata in base alla percezione che gli altri hanno di te.

Eppure è la tua stanza, la tua vita, la tua storia. Tu sei l'unico che può e deve dirigere la tua vita. Le tue decisioni sono tue. La tua vita è unica e preziosa, dovresti prendertene cura e fare di tutto per viverla a pieno.

Non sei vestito secondo le tendenze moda attuali, non hai l'ultimo smartphone? Hai seguito il tuo istinto e non hai seguito il branco? E allora ! Sei felice ? Questa è l'unica domanda essenziale che devi farti.

  

Vivendo il momento

Sembra semplice eppure... La mente vaga costantemente tra ieri e domani, tra gli errori del passato, la nostalgia di un periodo felice e la paura del futuro.

Ma le tue scelte, il tuo processo decisionale e la tua felicità, è nel presente che si combinano e solo nel presente.

Per essere felice, devi imparare a goderti appieno il presente. Devi sentirlo intensamente, profondamente.

La meditazione e lo yoga sono pratiche che possono aiutarti, soprattutto all'inizio del tuo processo. Sarai in grado di reimparare la tua mente a concentrarti sul momento e mantenerlo nel momento presente.

 

Imparare a conoscersi

“ Il più grande segreto della felicità è sentirsi bene con se stessi. » Bernard Fontenelle

 Essere consapevoli di se stessi, raggiungere una buona autostima ed essere pienamente felici e realizzati passa inevitabilmente attraverso una profonda conoscenza del proprio essere profondo.

La tua personalità è unica. Chi, meglio di te, può conoscerti perfettamente? Non sei tu la persona che dovrebbe prendersi più cura della tua felicità? Come renderti felice senza conoscerti intimamente?

I tuoi dolori, le tue paure, le tue ansie, ma anche le tue risate, le tue gioie e le tue passioni sono elementi essenziali di te stesso. Cosa ti guida e ti rende felice?

Lasciarsi andare è anche prendere coscienza di essere responsabili della propria felicità. Pertanto, sta a te fare le cose in base a ciò che ti guida e ciò che ti piace veramente.

Devi imparare a sbizzarrirti senza fare pressione su te stesso. Per essere felice, devi essere d'accordo con te stesso, senza chiederti cosa ne penserà qualcuno o se è ragionevole.

Non voli mai in alto con le ali di qualcun altro. Significa che non sono le altre persone che ti renderanno una persona felice, anche se contribuiscono. Sei solo tu, le tue decisioni, le tue azioni, le tue parole e i tuoi pensieri che ti permetteranno di accedere alla vera felicità.


← Previous Article Next article →


1 comment
  • thanks to this article I started to work on my letting go! it feels good :-)

    Justine the

Leave a comment